Crea sito

Come capire se qualcuno sta mentendo

Noah Zanden spiega in un TED Talk come capire se chi parla o comunica con voi vi sta mentendo, e cita l’esempio di persone famose che hanno notoriamente mentito, da Bill Clinton a Reagan a Lance Armstrong. Il suo discorso si sviluppa in quattro punti, sui quattro comportamenti linguistici che accomunano chi mente:

1. I bugiardi si riferiscono poco a se stessi, quando mentono. Parlano di più degli altri, spesso usando la terza persona o raccontando le cose in modo impersonale per distanziarsi e dissociarsi dalla loro bugia («In quella casa non è stata organizzata nessuna festa»)

2. I bugiardi tendono a essere più negativi, perché a livello subconscio si sentono in colpa a mentire. («Mi è morto il telefono, funziona da schifo, lo odio.»)

3. I bugiardi tendono a dare spiegazioni semplici perché gestire una storia complessa (se inventata) è molto più difficile.

4. I bugiardi tendono a usare una struttura involuta mentre raccontano: periodi con molte subordinate, non lineari.

(Sottotitoli in italiano da attivare)

(Fonte)

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
Guarda come tiene il ritmo questo tenero gattino!

Illusioni ottiche e Photoshop, ecco svelati i trucchi del mago del fotoritocco

Compilation di bambini che parlano con i cani, e sembrano anche capirsi!

Come creare una sedia a sdraio per lo smartphone con i bastoncini del gelato

Cristiano Ronaldo si traveste da mendicante e gioca coi passanti, nessuno lo riconosce

Chiudi