Crea sito

Dedicato a tutte le farfalle che hanno dimenticato di saper volare.

Il circo della farfalla

Uno dei più bei cortometraggi che abbia mai visto, non ci sono troppi aggettivi per descriverlo, perché per alcune emozioni purtroppo non ci sono abbastanza parole, sarebbe bello inventarle, ma rischieremmo di non capirci.

Avete mai provato a rimanere in silenzio mentre qualcuno ha qualcosa di importante da dirvi?

Avete mai provato a guardare negli occhi l’altro ritrovando una piccola ma infinita porzione di voi stessi?

Avete mai sentito il calore del sole sul viso come un illuminante abbraccio della vita?

“The Butterfly Circus” è tutto questo, tutto insieme.

Io ho pianto dall’inizio alla fine di una commozione catartica piena di felicità, sentimento, compassione e tutto quello che negli ultimi tempi mi ha fatto provare una sottile ma vibrante motivazione alla vita.

Vi consiglio di provare a regalarvi un attimo per guardarlo, perché non avrete perso il vostro tempo, fermatevi nelle vostre corse quotidiane e concedetevi il diritto di vivere questo breve presente, fatto dei 20 minuti della durata di questo corto.

Non so, ma ho come l’impressione che mi ringrazierete, perché per un breve ma lunghissimo momento riuscirete ad essere pienamente consapevoli.
Il vostro presente, il vostro passato, e il vostro futuro saranno tutti lì compressi in un unico istante a ricordarvi chi siete, a ricordarvi gli svariati motivi per cui tanto tempo prima vi batteva forte il cuore, anche se adesso non lo ricordate più.

Quando ancora non eravate intrappolati in una vita che non vi piace e che non è quello che desideravate per voi, quando non eravate delle talpe nascoste nel terreno ma eravate ancora in grado di guardare il sole fisso negli occhi e ridere, ridere, ridere di voi stessi e del mondo.

di Annalisa Grassano



(Fonte)

You may also like...

Altro... Emozioni immagini e parole, Video
Totò – Siamo uomini o caporali?

Fiumi di nuvole tra le valli del Grand Canyon. Il tocco artistico della natura.

Il Video-Selfie più sbalorditivo che abbiate mai visto è girato a Hong Kong

Il bambino affamato sfida le scale

Rocky Byun, è tutta una questione di equilibrio

Chiudi