Crea sito

Donne saudite al volante? “No woman no drive”

In Arabia Saudita le donne non possono guidare.

Questo è, purtroppo, solo uno dei diritti che vengono loro negati in questo Paese: le donne non possono scegliere chi sposare, non hanno accesso all’istruzione superiore, non possono avere un lavoro retribuito. Non possono viaggiare. Né, appunto, guidare una macchina.
Le donne che in passato hanno sfidato il divieto e si sono messe al volante sono state multate, spesso arrestate, a volte condannate a essere frustate. Ma le donne saudite non hanno intenzione di arrendersi. Sabato 26 ottobre 2013, molte di loro si sono messe al volante per protestare contro questa discriminazione sessuale. La manifestazione, organizzata dalla campagna internazionale Women2Drive, si è svolta in diverse città dell’Arabia Saudita.
Per sostenerla, l’attivista e comico Hisham Fageeh ha pubblicato su You Tube un video che è immediatamente diventato virale. Nel filmato l’artista modifica la celebre canzone di Bob Marley No woman, no cry in No woman, no drive. «No donna, non guidare», canta il comico. «Ricordo quando sedevi sull’auto di famiglia, ma sul sedile dietro. Con le ovaie al sicuro, così potevi fare un sacco di bambini. Ehy, sorellina, non toccare quel volante». E ancora: «Ovviamente l’autista ti può portare dove vuoi, perché le regine non guidano. Puoi invece prepararmi la cena». In un solo giorno, il video ha già superato un milione di visualizzazioni in tutto il mondo.



(Fonte)

You may also like...

Altro... Emozioni immagini e parole, Video
Aurora boreale in time lapse

Ogni parola ha conseguenze…

Come cambia un volto in base alla luce

30 oggetti che non ci servono più grazie agli smartphone

Speed ad Mistakes. Video shock sulla sicurezza stradale

Chiudi