Crea sito

E se Facebook si trasformasse in un vero horror?

Franco si sente prigioniero dei social network e osserva il profilo di Alexia, la sua ex fidanzata che si è suicidata, nel giorno del suo compleanno. Ma il profilo di Alexia su Facebook è ancora attivo e gli amici le scrivono messaggi d’amore. Convinto dall’attuale fidanzata, Franco decide di togliere Alexia dai suoi contatti e di andare avanti con la sua vita ma il computer inizia a comportarsi in modo strano… Forse non è sufficiente un click per lasciarsi il passato alle spalle.

Arriva dall’Argentina questo corto horror superpremiato opera del regista Andrés Borghi in cui l’autore esamina i modi in cui Facebook incide sulle nostre relazioni… In particolare quelle che non moriranno mai!

Anche se ha qualche elemento stilistico familiare, è inquietante, angoscioso, ben ritmato ed se ci fosse un paurometro, avrebbe un punteggio decisamente alto.
Se volete il massimo dell’effetto possibile, guardatelo a tutto schermo e con le luci spente. E poi diteci se avete ancora il coraggio di fare login su Facebook…

(Fonte)

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
17 problemi che le donne hanno quando si vestono

La NASA svela il lato oscuro della Luna in un video mozzafiato

Questa risata vi farà dimenticare per un minuto qualsiasi problema

Quello che vedete è un video al contrario

Treno percorre i binari coperti di neve, spettacolo in Canada

Chiudi