Crea sito

Ecco cosa accade quando dormiamo sul lato sinistro dopo aver mangiato

I monaci antichi, dopo ogni pasto, si coricavano soltanto 10 minuti e quello bastava per facilitare la loro digestione.

Dormire sul fianco sinistro dopo aver mangiato è salutare

Le più antiche medicine orientali (ayurvedica ed indiana) consigliavano sempre di coricarsi sul lato sinistro offrendo questa spiegazione: il sistema linfatico occupa principalmente il lato sinistro del nostro corpo, per cui fegato, stomaco, pancreas e vescica possono smaltire, drenare e produrre i loro enzimi per la digestione dei cibi, neutralizzando acidi e grassi, senza generare una pressione. Non ci vorrebbero, in questo modo, 2 o 3 ore per digerire, ma in un corpo sano basterebbe una siesta di 10, o al massimo di 15 minuti, per sentirsi già più leggeri.

Il corpo in questo modo sfrutterebbe l’energia consumata dalla digestione per altre attività, evitando appesantimenti e perdite ulteriori di energia causate dalla digestione.

Lo confermano anche le ricerche del “The Journal of Clinical Gastroenterology” ed una serie di altri studi, legati al modo di dormire, secondo i quali coricarsi sul lato sinistro stimola e accompagna il processo digestivo. L’effetto salutare è legato al fatto che il sistema linfatico ovvero fegato, stomaco, pancreas e vescica, ‘pendono’ dalla parte sinistra e la posizione assunta durante le ore notturne consente di smaltire, drenare e produrre enzimi verso il lato digestivo. [via NutrizioneConsapevole]

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
Cane geloso interrompe l’addestramento

Cane preoccupato per il padrone che va sott’acqua in piscina e si tuffa per salvarlo

Our Lovely Dream, dedicato agli astronauti del presente e del futuro

Natura in time lapse

Avete mai visto i fuochi di artificio al contrario?

Chiudi