Crea sito

Greenpeace attacca Lego e Shell

Lego inserisce il logo Shell sui mattoncini

La campagna di Greenpeace “Everything is not awesome” attaca Lego e Shell, colpevoli di un accordo che permette alla prima di porre il logo della seconda nei famosi mattoncini. La multinazionale del settore petrolifero avrebbe intenzione di trivellare l’Artico per cercare petrolio. Dal sito di Greenpeace Italia: “Mettendo il proprio logo sui mattoncini, la compagnia petrolifera costruisce un vincolo di fedeltà con milioni di bambini: la nuova generazione di consumatori. Shell sta invadendo le stanze dei giochi di tutto il mondo per sostenere la propria immagine, mentre mette in pericolo l’Artico per estrarne petrolio!
Una raccolta firme e un video per sensibilizzare l’opinione pubblica e per rompere l’unione Lego/Shell. Nel commercial vediamo un felice paesaggio sommerso dal petrolio, l’Artico invaso da un’onda nera. La frase finale: “Shell is polluting our kids’immagination“, “Shell sta inquinando l’mmaginazione dei nostri bambini”. Da vedere. Agenzia Don’t Panic, London

(Fonte)

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
Il fatto è che sarei pure triste per la fine dell’estate…

Bridgestone: carma

Ho dovuto togliere le notifiche sonore da Facebook…

Quando un semplice gesto può stupire il mondo intero!

Kledi Kadiu: sfida tutti, la SLA è una cosa seria

Chiudi