Crea sito

La scala Shepard: l’illusione sonora che ti frega!

Ascolta l’audio di questo video fino alla fine e quando termina fallo ricominciare da capo, ancora ed ancora per ascoltare le differenze: avrai l’impressione che il tono aumenterà di continuo nonostante l’audio sia sempre identico!
Prima di spiegartene il motivo ti invito a fare questo breve esperimento, dopo di che continua a leggere l’articolo per capire quale trucco diabolico nasconda questa illusione sonora!

 

Ed ecco qua la spiegazione dell’inghippo.
Proprio come esistono illusioni ottiche, questa è una “illusione sonora” o “illusioni acustica” chiamata Scala Shepard, che deve il suo nome allo psicologo Roger Shepard che l’ha ideata.
La scala Shepard è un esempio di “canone eternamente ascendente”, quindi riascoltandolo ripetutamente avrai sempre l’impressione che le note siano sempre più acute, mentre in realtà la scala è sempre identica.
Quando un numero di note di ottave differenti vengono suonate contemporaneamente, mediamente l’essere umano sentirà solamente la nota più vicina all’ultimo suono acuto sentito in precedenza. In realtà il volume
L’illusione sonora è dovuta al fatto che Il volume del tono più acuto diminuisce leggermente mentre il volume del tono più basso aumenta oltre la scala, è questo il trucco che fa apparire le note suonate senza soluzione di continuità, in un crescendo eterno.
Questo espediente, ad esempio, è contenuto nella “Offerta musicale” di Johann Sebastian Bach.
Nell’ Offerta Musicale,  dopo una serie di variazioni, l’ascoltatore si ritrova alla stessa tonalità di partenza, senza neppur essersene reso conto.

(Fonte)

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
La casa che gira e ti cambia il panorama

Qual è l’ultima foto che hai scattato con lo smartphone?

Usa, baby quartetto d’archi suona Michael Jackson

Ragazzo vede i colori per la prima volta grazie a delle lenti speciali

Pet, l’agnellino che crede di essere un cane

Chiudi