Crea sito

Le poesie di Charles Bukowski diventano cortometraggi

Dalle parole alle immagini

Da sempre, la poesia di Charles Bukowski ispira profondamente molti dei suoi lettori, a volte solo a condurre uno stile di vita dissoluto, pensando di trovar gloria in esso, altre volte invece li porta a sprigionare la loro creatività e a creare qualcosa di davvero interessante.
Motivati dalle opere di Bukuwski, positivamente, tre ragazzi hanno deciso di prendere tre delle sue poesie e animarle attraverso le immagini. A presentare l’idea è il sito Open Culture che propone i video donando agli utenti, oltre le parole del grande poeta, altrettanti cortometraggi animati, disegnati con garbo e libere interpretazioni in immagini dei versi.
Il primo, creato da Jonathan Hodgson, si ispira alla poesia The Man with the Beautiful Eyes, opera tarda dello scrittore in cui rivive la sua infanzia e le presenze misteriose che l’hanno popolata.

Il secondo, invece, è una rivisitazione muta della bellissima poesia Bluebird realizzata da Monika Umba, in cui un uomo racconta di avere nel suo cuore un “uccello blu che vuole uscire”.

Il terzo, infine, è un video di Bradley Bell, ispirato da The Laughing Heart, che trasforma in immagini la lettura del testo fatta da Tom Waits, in cui si ricorda di non sottomettersi mai al potere della morte.

Il cuore che ride
La tua vita è la tua vita.
non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina dell’arrendevolezza.
stai in guardia.
ci sono delle uscite.
da qualche parte c’è luce.
forse non sarà una gran luce ma la vince sulle tenebre.
stai in guardia.
gli dei ti offriranno delle occasioni.
riconoscile, afferrale.
non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in vita, qualche volta.
e più impari a farlo di frequente, più luce ci sarà.
la tua vita è la tua vita.
sappilo finché ce l’hai.
tu sei meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

 

Un’idea semplice ma carica di cultura che permette alle generazioni più giovani di conoscere, anche se in parte, uno degli scrittori più grandi che il XX secolo abbia mai avuto.

(Fonte)

You may also like...

Altro... Emozioni immagini e parole, Video
Si dice che le parole dette portino poi a delle conseguenze…

Lo spot contro la guida in stato d’ebbrezza

Le reazioni degli uomini alla ceretta all’inguine

C’è una donna nel dipinto, riuscite a vederla?

#NotInMyName, coraggiosa campagna per dire no ai crimini dell’Isis.

Chiudi