Crea sito

Lo spot più bello dell’anno: “I cani guida aiutano i non vedenti, ma anche quelli che hanno visto troppo”

La funzione dei cani guida come aiuto per i non vedenti è certamente nota a tutti, ma forse più sconosciuta è la possibilità di utilizzare gli animali come supporto per coloro che continuano a rivivere l’incubo della guerra. Questa pubblicità, che ha ottenuto il premio olandese “Gouden Loeki” come miglior spot commerciale, mostra il lavoro di un cane in grado di aiutare le persone affette da disturbo postraumatico da stress.

“I cani guida possono aiutare i veterani a gestire i loro problemi nella vita quotidiana, per esempio quando hanno un incubo vengono svegliati e calmati dagli animali”, ha affermato Peter Van Der Heijden del Royal Dutch Guide Dog Foundation (KNGF).

“Lo spot si svolge in un paese simile all’Afghanistan, con un soldato olandese coinvolto in una guerra e sofferente per lo shock che sta vivendo”, ha raccontato il direttore creativo Niels Westra.

Il soldato giace a terra e guardando alla sua sinistra nota il corpo di una bambina. Un suo compagno tenta allora di confortarlo e inizia a leccargli la guancia. A questo punto la scena stacca e si comprende che il soldato stava sognando, rivivendo un momento traumatico accaduto quando era in guerra, e a leccarlo era in realtà il cane.

(Fonte)

You may also like...

Altro... Emozioni immagini e parole, Video
Esiste un altro Picasso ma non usa il pennello…

Il ballerino di flamenco e lo scultore

5200 tazze di caffè per Marilyn

La danza involontaria della modella

La vera sfida di un uomo: la forza di essere papà

Chiudi