Crea sito

Nutella fatta in casa: bastano pochi minuti per non rimanere mai senza

La Ferrero, dal 1964, produce la Nutella, una crema gianduia a base di cacao e nocciole. Visto il costo di ogni singolo barattolo, non è una cattiva idea produrla in casa visto che si tratta di una vera prelibatezza da mangiare in ogni momento della giornata. In più c’è il vantaggio che prepararla da soli con ingredienti genuini e senza grassi idrogenati è una bella soddisfazione. Piace sia ai bambini che ai più grandi. Potete spalmarla sul pane tostato, mangiarla a cucchiaiate oppure utilizzarla per farcire squisiti dolci. Procuratevi tutti gli ingredienti e, seguendo questa guida, riceverete tutte le dritte necessarie su come preparare la Nutella fatta in casa.

Ecco come è possibile preparare in casa una crema di nocciole e cioccolato (tipo Nutella) buonissima e in pochi e semplicissimi passaggi.


Ingredienti

Per 350gr di crema di nocciole e cioccolato
  • 80 grammi di nocciole sgusciate
  • 100 grammi di cioccolato fondente
  • 100 ml di latte
  • 60 gr di zucchero o di malto
  • 2 cucchiai di olio
  • Semi o estratto di vaniglia (facoltativo)

NOTE: Gli ingredienti sono pochi e semplici, quello che farà *veramente* la differenza è una scelta di alta qualità. Scegliete nocciole IGP Piemonte o di Giffoni, cioccolato fondente preferibilmente artigianale, dall’aspetto sodo e compatto, contenente esclusivamente burro di cacao e non oli vegetali sostitutivi, privo di coloranti e aromi artificiali con un buon profumo di cose buone e con poco zucchero (non è una caramella, dannazione, il cioccolato deve sapere di cioccolato!). Preferite un buono zucchero di canna dal profumo speziato al classico raffinato, la quantità dipende molto dal risultato che desiderate ottenere ma non esagerate o lo zucchero avrà la meglio su tutti gli altri sapori. Per l’olio potete usare un buon olio di semi spremuto a freddo, di riso o se siete così fortunati da potervelo procurare usare l’olio di nocciole. Potete sostituire il latte anche con quello vegetale, per una versione vegana e senza lattosio. Se usate la vaniglia cercate quella in bacca o un’estratto alcolico e non vi azzardate a schiaffarci dentro la vanillina o vi vengo a staccare il filo dell’ADSL a morsi e vi sciacquono chiavette e smarfone giù per il tubo.

Procedimento

Se necessario (cioè se non le avete comprate già tostate) tostate le nocciole in padella o in forno a 200° per una decina di minuti poi fatele intiepidire e frullatele ossessivamente con lo zucchero fino ad ottenere una pasta molto somigliante al burro di arachidi (ma potrebbe essere un po’ meno soda).

Più a lungo e accuratamente triterete le nocciole meno granulosa apparirà la crema una volta pronta. Lasciate la crema di nocciole nel frullatore.

Spezzettate il cioccolato e scioglietelo nel latte insieme alla vaniglia (se avete deciso di usarla) senza portare a bollore e rigirando spesso, lasciate intiepidire, poi aggiungetelo alla pasta di nocciole insieme all’olio e frullate per bene quindi mettete la vostra crema nel pentolino e fatela sobbollire per circa cinque minuti o comunque fino ad addensarla secondo i vostri gusti tenendo presente che una volta fredda sarà comunque più densa. (Fonte)

You may also like...

Altro... Modi di fare, Video
Il tifoso di baseball prende la pallina al volo col neonato in braccio

Cascata di sabbia per uno splendido effetto nell’acquario

Il cane affamato dice mamma prima del bimbo

Bimbo volante, madre incosciente. Lo lancia dal balcone per non fare le scale

Bruiser, l’orso che tra tuffi e nuotate si gode la piscina

Chiudi