Crea sito

‘Suo figlio non ce l’ha fatta’. Lei ha chiesto di abbracciarlo: sapeva che l’amore può ogni miracolo

Dopo tre anni di tentativi, Kate e David Ogg hanno ricevuto la notizia che aspettavano: presto avrebbero avuto due gemelli. Al sesto mese di gravidanza però Kate viene portata in ospedale, i gemelli erano pronti per venire alla luce. Un maschietto, Jamie, e una femminuccia, Emily.

La gioia della coppia viene però presto spazzata via dal dolore quando il medico comunica che Jamie non aveva superato lo stress del parto prematuro. Ma Kate vuole vedere suo figlio, così adagia al suo corpo quello piccolo e freddo di Jamie ordinando al marito di spogliarsi e stendersi accanato a lei. “Volevo che fosse caldo e vivo. Così ho fatto in modo che la sua pelle fosse a contatto con la mia. Ho mantenuto la sua testa vicino al mio cuore sperando che riuscisse a percepirne il battito”, racconta la donna nel filmato. E, proprio quando stavano per dirgli addio, qualcosa è successo. Jamie ha iniziato a muoversi e respirare lentamente. “Le ostetriche ci dicevano che stava morendo e che dovevamo lasciarlo andare. Ma Jamie ha aperto gli occhi e con la manina ha stretto forte il dito di David”.

Oggi Jamie ed Emily hanno cinque anni sono dei bambini sani e felici. Kate e David non riescono ancora a spiegarsi cosa sia successo in quel letto d’ospedale, ma la forza dell’amore, il calore dei loro corpi hanno permesso al figlio di tornare a vivere.


(Fonte)

You may also like...

Altro... Emozioni immagini e parole, Video
Un breve viaggio in Toscana in timelapse

Baby rinoceronte e un agnellino che giocano insieme

Una vita segnata dalla difficoltà di un handicap deriso da chi non sa comprenderlo

Bohemian Rhapsody in auto: la parodia al femminile è già un cult

Te la ricordi la tua prima volta? Romantica, breve, sexy o forse come quella de iPantellas?

Chiudi