Crea sito

I celebri Buddha di Bamyan, distrutti dai talebani, tornano a vivere in 3D

I celebri Buddha di Bamyan, distrutti dai talebani nel 2001, tornano a ‘vivere’ grazie alla proiezione di un’immagine in 3D nel luogo dove si trovavano originariamente.

L’idea e la realizzazione del dispositivo sono di una coppia cinese che lo ha donato al popolo afghano a nome del popolo cinese. La coppia – Janson Yu e Liyan Hu – ha fatto sapere che il costo della costruzione del ‘proiettore’ è stato di 120mila dollari.

Un progetto analogo era stato ideato dal ministero della cultura afghano dieci anni fa, ma poi non se ne era fatto nulla. Dopo un primo tentativo fallito di distruggere i Buddha con colpi di artiglieria, i talebani li fecero saltare in aria con cariche di esplosivo. Le monumentali statue, alte 55 e 37 metri, le maggiori del mondo, si trovavano nellaValle di Bamyan, Afghanistan centrale, e risalgono al sesto secolo dopo Cristo.

(Fonte)

You may also like...

Altro... Emozioni immagini e parole, Video
Un simpatico cammello scoppia a ridere perché un uomo gli fa il solletico

L’assistente virtuale nel cartellone interattivo che aiuta a parcheggiare

Consigli per chi vuole portarsi la macchina fotografica in vacanza e tornare con delle belle foto

Il polipo rosa è così tenero che vogliono chiamarlo Adorabilis

Arnold Schwarzenegger spaventa i fan al museo delle cere

Chiudi