Crea sito

Un simpatico cammello scoppia a ridere perché un uomo gli fa il solletico

Per anni gli scienziati si sono chiesti se gli animali siano in grado di ridere o sorridere come gli esseri umani. 

In passato si pensava che gli animali non fossero in grado di ridere e si sosteneva che la risata fosse una caratteristica appartenente esclusivamente all’uomo. Con il passare degli anni però molti scienziati hanno iniziato a sostenere il contrario affermando che anche gli animali possono provare delle emozioni che dimostrano attraverso il riso. Tra i sostenitori di questa teoria anche Charles Darwin che ha notato che gli animali come gli scimpanzé e le scimmie sono in grado di produrre dei suoni che sono molto simili a quelli di una risata. In seguito alcuni scienziati hanno affermato che in alcuni animali la capacità di ridere appare fin dai primi periodi di vita, proprio come accade a noi essere umani che iniziamo a ridere prima di imparare a parlare. La scienza moderna pare d’accordo sul fatto che gli animali possano esprimere le proprie emozioni anche se questa caratteristica è propria solo di alcuni tipi di animali. 

Nel video c’è la dimostrazione delle teorie degli scienziati. Protagonista del filmato è un cammello che non riesce a trattenersi dal ridere mente un uomo gli fa il solletico. Il video è stato pubblicato su Internet circa quattro anni fa riscuotendo un notevole successo, ripetutosi ultimamente per le condivisioni nei social network.

Le reazioni della gente davanti a questa simpatica risata sono diverse. C’è chi si chiede se il cammello stia ridendo veramente o chi, al contrario, pensa che sia un verso che non abbia nulla a che fare con il riso. E voi che ne pensate?

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
L’assistente virtuale nel cartellone interattivo che aiuta a parcheggiare

Consigli per chi vuole portarsi la macchina fotografica in vacanza e tornare con delle belle foto

Il polipo rosa è così tenero che vogliono chiamarlo Adorabilis

Arnold Schwarzenegger spaventa i fan al museo delle cere

Sembra una normale torta di nozze, ma nasconde un segreto… ‘favoloso’!

Chiudi