Crea sito

Comincia la nuova corsa alla Luna

Comincia la nuova corsa alla Luna, che nei prossimi anni potrebbe vedere in gara veicoli automatici capace di posarsi sul suolo lunare e di muoversi sulla superficie. A 46 anni dallo storico sbarco sulla Luna, la competizione ritorna con il Google Lunar XPrize promosso dal colosso dei motori di ricerca e che prevede un premio di 30 milioni di dollari. La sfida consiste nel progettare nuovi sistemi robotici di trasporto spaziale.
L’obiettivo è progettare un veicolo automatico capace di atterrare sulla Luna in modo sicuro, che sappia spostarsi sulla superficie lunare almeno nel raggio di 500 metri e di inviare a Terra immagini spettacolari. Il termine per presentare i progetti è il 31 dicembre 2016. ”Back To The Moon For Good – The New Space Race” è il titolo del lungo video dedicato all’esplorazione della Luna prodotto da Google e pubblicato su YouTube con l’obiettivo di incoraggiare la partecipazione alla gara.

Il documentario è l’adattamento di uno spettacolo planetario di successo che ha fatto il giro degli Stati Uniti nel 2014. Sfruttando le immagini spettacolari fornite da realtà immersiva, infografiche, immagini e animazioni in 3D, il documentario racconta in 24 minuti il passato e il futuro dell’uomo sulla Luna. Si apre con l’immagine della prima impronta umana sul suolo lunare, per ripercorrere le principali missioni che hanno permesso di catturare immagini e dati del satellite della Terra. L’ultima parte è quindi dedicata al futuro dell’esplorazione, dai robot alle prime colonie umane.

(Fonte)

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
Una giostra da brividi

L’uovo al tegamino cambia “forma” e diventa un gufo!

La colazione nel mondo

Quante di queste cose avete fatto almeno una volta?

Sul palo sfidando la forza di gravità: le acrobazie di Karo

Chiudi