Crea sito

Google Street View ci porta ad esplorare le profondità del mare

Continua l’esplorazione del mondo da parte di Google Maps che offre anche ai visitatori la possibilità di guardare, comodamente seduti, una serie di fondali, creature marine, barriere coralline e isole. In quaranta diverse località.

Il progetto non ha però solo lo scopo di produrre immagini spettacolari ma anche di far conoscere meglio i fondali marini e di sensibilizzare gli internauti sui rischi che corre la barriera corallina in seguito al riscaldamento degli oceani.

Il progetto di Google Maps è realizzato in collaborazione con il Catlin Seaview Survey, un’organizzazione dedita allo studio delle barriere coralline. Per ottenere le immagini marine, è stato realizzata per l’occasione una macchina fotografica che assomiglia a un cannone subacqueo. Il tecnologico mostro marino, chiamato SVII, è dotato di 3 fotocamere e permette di scattare immagini in sequenza a 360 gradi. È inoltre la prima fotocamera subacquea gestita tramite tablet, un Samsung Galaxy Tab.

(Fonte)

You may also like...

Altro... Piateve 'sti spicci, Video
Il cane festeggia la prima volta della bimba

Skype a quattro zampe, anche i cani ora comunicano con il pc

La rotazione completa del nostro satellite in time lapse che mette in mostra anche la faccia nascosta della Luna

Lo chiamano “Il Muscolo dell’Anima”. Ecco perché allenarlo aumenterà la tua energia e vitalità

Parcheggia l’auto sul posto per disabili e la ritrova così…

Chiudi